Venezuela: serve soluzione pacifica, senza ingerenze, per arrivare alle elezioni

ALANEWS – 28/03/2019

Continuo a sottolineare il lavoro positivo che il gruppo di contatto sta facendo. Non vedo alternative a una soluzione pacifica, a un no a interferenze esterne e alla realizzazione di un processo di transizione che porti alle elezioni presidenziali e politiche. Di questo c’è assolutamente bisogno.

È in discussione una risoluzione al Parlamento europeo e per quanto mi riguarda ci sono delle linee rosse invalicabili per noi: il no ad ingerenze ma soluzione pacifica, quindi bisogna dire di no a ogni tipo di violenza, un giudizio positivo al gruppo di contatto perché ritengo abbia svolto e possa svolgere un ruolo importante e la creazione di un corridoio umanitario che sia gestito esternamente e non dal regime attuale per distribuire i viveri a un paese che è oggettivamente stremato.

Non vedo altre soluzioni al di fuori di questo quadro.

Mi auguro che il Parlamento europeo sia in grado di trovare un’unità di intenti su queste linee.