Sostegno dell’UE a UNRWA

Il portavoce dell’UNRWA ha dichiarato che la scelta dell’amministrazione americana avrà un impatto devastante sulla vita di 500mila minori che ricevono un’istruzione dall’Agenzia, 3,5 milioni di malati che si recano alle sue strutture mediche, 1,7 milioni di persone in condizioni di insicurezza alimentare e decine di migliaia di donne, bambini e disabili rifugiati. Questa Agenzia negli ultimi 70 anni ha fornito un aiuto indispensabile a più di cinque milioni di rifugiati palestinesi.

La decisione di Trump rappresenta un’inversione di marcia rispetto al paradigma di Oslo, sostenuto anche dall’Unione Europea: l’Agenzia non è solo indispensabile solo per i rifugiati palestinesi, ma anche per il destino della soluzione “due Stati”. Sostenere e contribuire al suo finanziamento significa lavorare per la stabilità del Medioriente, regione determinante anche per il futuro dell’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.