Rassegna 15-21 ottobre 2018

LIBIA

L’Europa vuole rafforzare la lotta contro la tratta

Lunedì 15 ottobre, l’Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza Federica Mogherini ha annunciato che l’UE desidera rafforzare la sua lotta contro la tratta legata alla Libia migliorando il controllo dei flussi finanziari collegati al paese. “Vogliamo che le banche centrali nazionali negli Stati membri traccino meglio i flussi di denaro in modo che, seguendo questi dati, possiamo essere più efficaci nel determinare chi agisce nel contrabbando di petrolio, armi, esseri umani”, ha dichiarato.

VENEZUELA

Gruppi di contatto per facilitare la ripresa del dialogo politico

Lunedì 15 ottobre, i ministri europei degli affari esteri hanno parlato a Lussemburgo della possibilità di creare un gruppo di contatto per facilitare la ripresa del dialogo politico in Venezuela tra il regime di Maduro e l’opposizione, con la cooperazione delle organizzazioni regionali. “Vogliamo vedere se l’UE può svolgere un ruolo utile per evitare che la situazione nel paese peggiori”, ha dichiarato l’Alto rappresentante Federica Mogherini.

ECONOMIA

Juncker: “Non possiamo essere indulgenti sul progetto di bilancio italiano”

Jean-Claude Juncker, presidente della Commissione europea, ha dichiarato che l’istituzione non potrebbe sostenere un progetto di bilancio italiano per il 2019 che devia troppo dagli impegni di bilancio di Roma. “Se accettassimo la scivolata [del deficit italiano], alcuni paesi europei ci copriranno di insulti e di accuse di essere troppo flessibili con l’Italia”. Questo commento sembra pregiudicare il parere che la Commissione restituirà sul progetto di bilancio italiano 2019 presentato. I pareri della Commissione sono previsti per il 21 novembre.

GIUSTIZIA

A un anno dall’omicidio di Caruana Galizia, l’UE chiede giustizia

La conferenza stampa quotidiana della Commissione europea si è aperta martedì 16 ottobre con un minuto di silenzio in omaggio alla giornalista maltese Daphne Caruana Galizia, assassinata un anno fa. Il primo vicepresidente della Commissione, Frans Timmermans e altri commissari hanno chiesto che si faccia giustizia su questo caso e sul caso dello slovacco Ján Kuciak, assassinato a febbraio 2018.

DONNE

“Molestie e le violenze sessuali all’ordine del giorno nei parlamenti nazionali”

Uno studio congiunto dell’Unione Interparlamentare (IPU) e dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa (PACE) rivela che atti di sessismo, abuso e violenza contro le donne sono all’ordine del giorno parlamenti in tutta Europa. Pubblicato martedì 16 ottobre, questo studio si basa su interviste a 123 donne provenienti da 45 dei 47 Stati membri del Consiglio d’Europa, Slovacchia e Malta che non hanno partecipato al sondaggio.

AZIONE ESTERNA

Mogherini: “L’adesione Balcani non è un allargamento, ma un’unificazione”

L’alto rappresentante dell’UE per la politica estera e di sicurezza, Federica Mogherini, ha affermato che l’adesione dei paesi dei Balcani occidentali unirebbe l’UE. “Credo che il futuro dei Balcani occidentali debba essere nell’UE. Non lo chiamerò nemmeno allargamento, è l’unificazione dell’Unione, sono già europei”, ha spiegato alla sessione plenaria del Comitato economico e sociale europeo.

BUDGET

La Commissione mobilita un miliardo di euro per la crisi migratoria

Martedì 16 ottobre, la Commissione europea ha adottato una proposta per mobilitare lo strumento di flessibilità per un importo di 1 miliardo di euro destinato a finanziare azioni connesse alle sfide della migrazione, dei rifugiati e della sicurezza i prossimi anni. In questa proposta, che sarà esaminata dal Consiglio e dal Parlamento europeo, la Commissione propone di mobilitare 203 milioni di euro nel 2020, 122 milioni di euro nel 2021 e 53 milioni di euro nel 2023.

ENERGIA

Commissione e Bill Gates lanciano un fondo di 100 milioni per l’energia pulita

La Commissione europea e il Breakthrough Energy business, presieduto da Bill Gates, hanno firmato un protocollo d’intesa a Bruxelles mercoledì 17 ottobre sulla creazione di Breakthrough Energy Europe (BEE), un fondo di investimento destinato ad aiutare le imprese europee innovative a sviluppare e commercializzare tecnologie energetiche pulite radicalmente nuove. Bill Gates ha dichiarato che la sua azienda ha già finanziato 23 progetti negli Stati Uniti nel settore e ora spera di coinvolgere anche le aziende dell’UE.

SOCIALE

Eurostat: povertà in calo in UE

Mercoledì 17 ottobre, giornata internazionale per lo sradicamento della povertà, Eurostat ha comunicato che quasi 113 milioni di persone nell’UE sono state minacciate di povertà ed esclusione, il 22,5% della popolazione europea, rispetto al 25% del 2012. Bulgaria, Romania e Grecia sono gli Stati membri con i più alti livelli (sia la Bulgaria che la Romania mostrano tuttavia un forte calo del rischio di povertà ed esclusione). Repubblica Ceca, Finlandia e Slovacchia presentano i livelli più bassi. Il commissario per l’Occupazione e gli affari sociali Marianne Thyssen ha ben accolto questi risultati, ma ha affermato che c’è ancora molto da fare.

CONCORRENZA

UE e Cina: scambio di opinioni sulla politica di concorrenza

Esperti dell’Unione Europea e della Cina hanno potuto discutere, da lunedì 15 a giovedì 18 ottobre, come cooperare e scambiare esperienze sulla politica della concorrenza durante la 17esima settimana della competizione UE-Cina a Pechino. Tra gli argomenti trattati, le parti hanno discusso le norme in materia di aiuti di Stato e concorrenza leale. Questi scambi fanno parte del memorandum d’intesa firmato tra le due entità il 1° giugno 2017 sugli aiuti di Stato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.