L’accesso a cure mediche di lungo termine è un diritto per tutti

cure mediche per tutti

I parlamentari del Gruppo S&D hanno dato il loro supporto a una Iniziativa dei Cittadini che verrà lanciata questa estate con l’obiettivo di garantire l’accesso alle cure di lungo termine per tutti. I deputati europei hanno invitato i cittadini a mobilitarsi per preservare la dignità e la salute degli anziani in un momento in cui l’Europa assiste a tagli massicci e a un calo degli investimenti nel settore sociale.

Il lancio dell’Iniziativa dei Cittadini è stato annunciato a Bruxelles durante una Conferenza organizzata dal Gruppo S&D con la supervisione dei deputati Pier Antonio Panzeri e Sergio Cofferati, in associazione con la Federazione Europea dei Pensionati e Anziani (FERPA) e il suo Segretario Generale Bruno Costantini.

La conferenza, alla quale hanno preso parte più di 500 partecipanti dei sindacati, delle ONG e della società civile, ha raccolto grande interesse.

L’intervento di Hannes Swoboda
“Dobbiamo occuparci delle persone che si sono occupate di noi”, ha affermato il leader del Gruppo S&D in apertura dell’evento. “Sono le persone che hanno aiutato nella costruzione dell’Europa. Ecco perché do il mio pieno supporto al lancio di questa Iniziativa dei Cittadina per proteggere il diritto a una cura di lungo termine accessibile in tutto il territorio dell’UE”.

“Una delle sfide fondamentali per l’Europa è quella di trasformare la maggiore aspettativa di vita in un numero crescente di anni di attività e salute. Questo significa assicurare che la nostra popolazione anziana riceva cure e assistenza e che sia protetta da forme di abuso e negligenza. Dobbiamo investire in una cura di qualità e offrire aiuto a chi lo necessità. L’austerità sta colpendo i più poveri e le diseguaglianze stanno crescendo. Allo stesso tempo, cifre enormi continuano a “sparire” per via dell’evasione e dei paradisi fiscali. Sono soldi che potrebbero essere spesi per il diritto alla salute. La strada giusta da seguire è recuperare queste risorse anziché perseverare sulla linea dei tagli”.

L’intervento di Pier Antonio Panzeri
“Con questa Iniziativa dei Cittadini intendiamo portare l’atto legislativo più vicino alla cittadinanza, coinvolgendola in un nuovo modo nel nostro lavoro dentro al Parlamento Europeo, unica istituzione composta da rappresentanti democraticamente eletti.”

“L’Europa”, ha poi aggiunto Panzeri, “sta affrontando cambiamenti demografici imponenti, con un crescente numero di anziani e immigrati. L’aumento dell’età media è un fenomeno che coinvolge l’Europa intera. Inoltre, a questo si aggiunge che le persone sole sono più esposte alla povertà. Ecco perché occorre proteggere i più vulnerabili attraverso questa iniziativa, per rendere l’accesso alle cure di lungo termine un vero e proprio diritto. Questo richiederà una armonizzazione di legislazione fra i vari stati europei.”

L’intervento di Sergio Cofferati
“Questa iniziativa è un modo per avvicinare i cittadini alle istituzioni. Anche la Commissione la appoggia, perché ha finalmente compreso le terribili conseguenze della crisi sulla vita di anziani, donne e categorie vulnerabili.”

Leggi qui tutta la documentazione su questa iniziativa 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *