Il presidente DROI Pier Antonio Panzeri condanna condanne a morte in Egitto

http://www.europarl.europa.eu/news/en/press-room/20180928IPR14603/droi-chair-pier-antonio-panzeri-condemns-mass-death-sentences-in-egypt

In seguito alla recente decisione della corte egiziana di confermare le ultime sentenze di condanna a morte contro gli imputati nel massacro di Kerdasa del 2013, il presidente della Sottocommissione per i diritti umani del Parlamento, Pier Antonio Panzeri (S&D, IT), ha rilasciato la seguente dichiarazione:

“Sono costernato dai verdetti del caso Kerdasa e Rabaa Dispersal: le corti egiziane continuano a rilasciare condanne a morte in processi di massa che sono indifendibili sia sulla procedura che sul merito delle cause contro gli imputati.

Invito il Presidente Abdelfattah al-Sisi a non ratificare le sentenze di morte sostenute dalla Corte di Cassazione nel caso Kerdasa ea commutare tutte le sentenze capitali di massa.

Chiedo alle autorità egiziane di porre immediatamente fine alle condanne a morte di massa, di abbandonare la pratica dei processi di massa che violano palesemente il principio della responsabilità penale individuale; assicurare un giusto processo per le persone condannate nel processo Rabaa Dispersal, nel pieno rispetto del loro diritto al giusto processo e per garantire l’applicazione degli stessi standard alle prove in corso.

La posizione dell’Unione europea sulla pena capitale è ben nota. Ci opponiamo alla pena di morte in tutti i casi e in tutte le circostanze. Questa è una posizione pienamente sostenuta dal Parlamento europeo e ripetuta in modo coerente a tutti i nostri partner in tutto il mondo in tutti i pertinenti forum e contatti bilaterali.