Il presidente DROI Panzeri deplora le ultime esecuzioni in Egitto

21/02/2019

http://www.europarl.europa.eu/news/en/press-room/20190221IPR28336/droi-chair-panzeri-deplores-latest-executions-in-egypt

Dichiarazione del presidente della Sottocommissione per i diritti dell’uomo del Parlamento europeo (DROI), Antonio Panzeri, sulla nuova ondata di esecuzioni in Egitto.

“Condanno fermamente le esecuzioni di ieri a nove uomini a cui è stato negato un processo equo”, ha sottolineato Panzeri.

Le esecuzioni sono state eseguite nonostante gli uomini affermassero di essere stati sottoposti a tortura per confessare l’uccisione dell’ex Procuratore della Repubblica nel 2015. Deploro il crescente uso del governo della pena di morte e incoraggio l’Egitto a interrompere immediatamente le esecuzioni e a porre in essere una moratoria sull’uso della pena capitale.

L’abolizione della pena di morte nel mondo rappresenta uno dei principali obiettivi della politica dell’UE in materia di diritti umani. L’UE ha una posizione forte contro la pena di morte in tutte le circostanze e in tutti i casi”.

Background

La prossima settimana, il Parlamento europeo ospiterà il 7° Congresso mondiale contro la pena di morte, durante il quale. numerosi rappresentanti governativi o della società civile continueranno ad affrontare le rimanenti sfide e le nuove opportunità in materia. Questo evento porterà ulteriore slancio alla tendenza verso l’abolizione universale. A partire dal 2018, 144 paesi hanno abolito la pena di morte e l’80% dei paesi africani sono ora abolizionisti o sottopongono a moratoria.