Il presidente DROI condanna le vessazioni dei difensori dei diritti umani in Egitto

07/02/2019

http://www.europarl.europa.eu/news/en/press-room/20190207IPR25204/droi-chair-condemns-the-harassment-of-prominent-human-rights-defenders-in-egypt

Il presidente della sottocommissione per i diritti umani del Parlamento, Pier Antonio Panzeri, condanna le molestie subite dai difensori dei diritti umani egiziani in seguito all’incontro con il presidente francese Macron.

“Esprimo piena solidarietà con gli eminenti difensori dei diritti umani egiziani che sono stati molestati e messi sotto pressione in seguito al loro incontro con il presidente francese Emmanuel Macron.

È inaccettabile che Mohamed Zaree (ufficio egiziano dell’Istituto del Cairo per gli studi sui diritti umani, CIHRS), Gamal Eid (Rete araba per l’informazione sui diritti umani, ANHRI), Mohamed Lotfy (Commissione egiziana per i diritti e le libertà, ECRF) e Gasser Abdel Razeq (Iniziativa egiziana per i diritti personali, EIPR) si trovino a subire indagini e campagne denigratorie e giudiziarie.

Nessuno ci casca. Si tratta di un chiaro tentativo di intimidazione nei confronti di voci critiche e dissidenti con l’obiettivo di mettere a tacere o scoraggiare i difensori dei diritti umani dal parlare con qualsiasi interlocutore straniero di alto livello o con organizzazioni internazionali.

L’Egitto sta piombando ogni giorno di più in un regime autoritario. Dobbiamo continuare a sostenere il loro prezioso contributo all’emancipazione di un Egitto dinamico, tollerante e democratico”.