Categoria: Notizie in primo piano

Elezioni in Algeria: con Bouteflika vince la conservazione

elezioni in algeria

La vittoria di Abdelaziz Bouteflika alle elezioni algerine del 17 aprile era ampiamente prevista. Riconfermato per la quarta volta con l’81,5% dei voti, il leader del Fronte Nazionale di Liberazione ha ottenuto la vittoria in un clima di tensione, dove le forze di opposizione hanno invitato la popolazione al boicottaggio dell’appuntamento elettorale. Un appello che…

La tragedia silenziosa del Lago Ciad

lago ciad minacciato

Nella regione del Sahel, ai confini di Ciad, Camerun, Nigeria e Niger, si sta consumando una tragedia silenziosa. Il grande bacino idrografico del lago Ciad si sta lentamente prosciugando. Da tempo ormai la situazione dello specchio d’acqua, il quarto in ordine di grandezza nel continente africano, desta forti preoccupazioni. Negli ultimi quarant’anni, infatti, la sua…

My Dream Job: il lavoro non deve essere un sogno

campagna elettorale S&D

Qual era il nostro sogno da bambini? Qualcuno avrebbe voluto diventare astronauta, qualcun altro dottore. In questo video del Gruppo S&D alcuni esponenti politici raccontano i loro sogni lavorativi infantili. E’ lo spunto per spiegare che il lavoro non può limitarsi a restare un sogno, ma deve tornare a essere un’opportunità. Un’occupazione dignitosa per tutti…

Il Ruanda ferito dalla guerra civile e dall’indifferenza

anniversario guerra ruanda

Il 6 aprile è un giorno importante per il Ruanda: si tratta, infatti, del ventesimo anniversario dalla fine del conflitto che in soli tre mesi ha provocato oltre un milione di vittime. Vent’anni fa lo schianto dell’aereo che trasportava il presidente del Ruanda, Juvenal Habyarimana, divenne il pretesto per un massacro pianificato da tempo a…

Malala Yousafzai a Strasburgo

Malala Yousafzai è stata l’ospite più attesa della sessione di Strasburgo che si è appena conclusa. La giovane pakistana è stata accolta dal Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz e ha rilanciato il suo messaggio: la forza di un Paese non si misura con la grandezza dell’esercito, ma con la quantità di persone istruite. Malala…

Van Rompuy e Barroso sulla situazione in Egitto

egitto-manifestazione

Dichiarazione congiunta del Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy e del Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso sulla situazione in Egitto I recenti sviluppi in Egitto e in particolare la violenza di questi ultimi giorni, sono estremamente preoccupanti. Siamo tutti addolorati per la perdita di vite umane e offriamo le più sincere condoglianze…

Approvato Horizon 2020, il programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea

horizon2020

Si è chiuso prima della pausa estiva l’accordo definitivo per l’approvazione del programma Horizon 2020 per la ricerca e l’innovazione per il periodo 2014-2020. L’approvazione prelude all’adozione formale di un pacchetto legislativo da parte del Parlamento Europeo e del Consiglio. Horizon 2020 sostituirà il Settimo Programma Quadro della Ricerca (FP7) che terminerà alla fine del…

Missione diplomatica in Marocco

comitato nazionale_diritti_umani_rid

In un’ottica di consolidamento delle relazioni tra il Parlamento Europeo e il Regno del Marocco, e allo scopo di valutare direttamente la situazione del paese, si sta svolgendo dal 20 al 24 giugno la visita di un gruppo di parlamentari del gruppo SD. La missione, inserita nel calendario dei periodici contatti con i paesi della…

L’Unione Europea divisa è destinata a fare da comparsa

affari-esteri-europei

Intervista su Avvenire, 18 Giugno 2013 Le armi ai ribelli siriani, una spina nel fianco per la politica estera europea. Dopo il “rompete le righe” di fine maggio, con i Ventisette incapaci di trovare una posizione comune, resta la ricerca di una politica condivisa in vista di Ginevra 2. Pier Antonio Panzeri, deputato del gruppo…

Seminario sulla Primavera Araba

primavera-araba1

Si è tenuto dal 4 a 6 giugno, a Bruxelles, un seminario dedicato alle relazioni euromediterranee e alle primavere arabe. Un appuntamento dedicato ai giornalisti e che ha visto una partecipazione ampia e interessata. Sul sito del Parlamento Europeo è possibile vedere ilvideo di una parte dell’evento, mentre a questo link è disponibile il programma…