Categoria: Notizie in primo piano

Per affrontare la crisi siriana serve un maggiore protagonismo europeo

È difficile sfuggire alla sensazione percepita dall’opinione pubblica europea secondo cui attorno al conflitto siriano, che dura ormai da più di sette anni, l’Europa appare divisa e debole. È una sensazione che provo anche io, pur vivendo da vicino le istituzioni. La tragica situazione siriana dovrebbe spingere l’Unione europea ad assumere un protagonismo che esprima…

Global progressive Forum a Bogotá  

Si è svolto a Bogotá, in Colombia, venerdì 23 e sabato 24 marzo 2018, l’ultimo incontro tra gli esponenti del GLOBAL PROGRESSIVE FORUM. Tenendo sempre ben presente le priorità identificate nei valori della democrazia e dei diritti umani, della giustizia sociale, della crescita sostenibile e del progresso sociale, il GLOBAL PROGRESSIVE FORUM si è posto…

INTERVISTA – Diritti umani: in Europa c’è qualcuno che si batte per metterli al primo posto

IO DONNA di SARA SIRTORI L’italiano Pier Antonio Panzeri è a capo della Sottocommissione per i diritti dell’uomo, che si impegna perché i diritti di tutti, soprattutto delle donne, siano al primo posto nelle agende politiche, non solo quelle europee Sempre più spesso il tema dei diritti umani entra prepotentemente nei discorsi politici e nella cronaca…

Delegazione UE al confine Myanmar-Bangladesh: sostenere il processo democratico per il rispetto dei diritti umani

Delegazione UE al confine Myanmar-Bangladesh: sostenere il processo democratico per il rispetto dei diritti umani Siamo partiti con un bagaglio di preoccupazioni, un bagaglio che al ritorno è risultato appesantito da quello che abbiamo visto e abbiamo ascoltato. La missione della delegazione del Parlamento europeo, composta da membri della Sottocommissione per i Diritti umani e…

Caso Embraco, porteremo la discussione a Strasburgo

Ho richiamato l’attenzione del Parlamento europeo sul caso Embraco perché non possiamo permetterci che quasi 500 persone perdano il lavoro a causa di scelte aziendali assolutamente sbagliate e tese a sfruttare le ambiguità dell’Europa. Mercoledì 28 febbraio, ho incontrato al Parlamento europeo una rappresentanza dei lavoratori e dei delegati sindacali di Embraco, lo stabilimento produttivo…