Home » Newsletter

Newsletter

Editoriale Newsletter settembre 2017

Nello stato di Rakhine, da circa tre settimane, decine di migliaia di Rohingya sono stati costretti ad abbandonare le proprie case. Lo scorso agosto, sono strati bruciati circa 700 edifici a CheinKhar Li, dove risiede una vasta comunità Rohingya, distruggendo quasi interamente il villaggio. Questa è solo la punta dell’iceberg delle tante violazioni subite. In seguito al susseguirsi di questi ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di Giugno

Il Parlamento Europeo ha approvato con 474 voti a favore la Relazione 2016 sul Kosovo, del quale sono relatore ombra, che prevede l’accordo di stabilizzazione e di associazione tra l’UE e il Kosovo. Riteniamo questo un primo passo importante verso l’integrazione del Kosovo in Europa, anche se cruciali sono i fattori che ancora impediscono al Kosovo una completa integrazione: il ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter Maggio

In aprile è stato pubblicato un articolo sul giornale russo indipendente “Novaja Gazeta”, che denunciava il rapimento e la detenzione in Cecenia di oltre un centinaio di uomini, gay o considerati e percepiti come tali. Questo blitz pare essere avvenuto nell’ambito di una campagna presumibilmente organizzata dalle autorità e dalle forze di sicurezza della repubblica su ordine diretto del presidente ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter Aprile

“Immagini sconvolgenti, l’umanità è morta oggi in Siria”, ha dichiarato il portavoce di Unicef-Italia. Queste parole riassumono, seppur nella loro brevità, ciò che è accaduto in Siria nei giorni scorsi: il conflitto ha raggiunto (ormai da tempo) livelli disumani e non più accettabili. Il bilancio per la popolazione siriana è drammatico: i morti sono incalcolabili; dei 22 milioni di abitanti, ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di Marzo

Il 27 febbraio si è aperta a Ginevra la 34esima riunione del Consiglio per i Diritti Umani delle Nazioni Unite. Il Segretario Generale dell’ONU, Antonio Guterres, ha affermato durante il suo discorso di apertura che il mondo sta diventando sempre più pericoloso, imprevedibile e caotico, sottolineando che i vecchi conflitti non sono ancora finiti, e anzi cominciano ad apparirne di ...

Leggi tutto »

Editoriale Newsletter di Febbraio

SULLA SITUAZIONE IN CISGIORDANIA ED IN PARTICOLARE Gli INSEDIAMENTI ISRAELIANI Con l’approvazione della “legge sulla regolarizzazione” da parte della Knesset pochi giorni fa, Israele ha superato un limite che non aveva mai oltrepassato. Tale legge, infatti, non soltanto viola il diritto internazionale umanitario e il diritto internazionale, ma la stessa giurisprudenza israeliana e compromette definitivamente la possibilità di una soluzione ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter Gennaio 2017

In questa sessione di Plenaria siamo stati chiamati a votare per il Presidente del Parlamento Europeo, voto che si è concluso con la vittoria di Antonio Tajani con 351 voti nel ballottaggio con Gianni Pittella che si è fermato invece a 282 voti. Personalmente, dobbiamo augurarci che Antonio Tajani faccia bene per il Parlamento e per l’Europa. Noi abbiamo messo ...

Leggi tutto »

Editoriale Novembre

“La lezione di Trump è che si può vincere contro tutto e contro tutti” ha tuonato Matteo Salvini nella piazza di Firenze. La manifestazione per il No al referendum si è trasformata in un trampolino di lancio per Salvini, che ha messo in chiaro di essere disponibile ad assumere un ruolo di leadership nazionale. Dall’altra parte dell’Oceano, intanto, Trump affermava ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di Ottobre/2

L’offensiva su Mosul, l’ultima roccaforte di Daesh,  lanciata una decina di giorni fa dall’esercito iracheno col supporto della coalizione internazionale, pare sia giunta ad una fase decisiva. Le forze armate congiunte hanno ripreso possesso di numerosi territori, mentre le milizie jihadiste battono in ritirata. Mano a mano che si entra nelle aree precedentemente occupate da Daesh, arrivano spaventose testimonianze di ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di Ottobre

europa cover

Le donne polacche dicono NO alle limitazioni alle loro libertà La battaglia delle donne polacche e le pressioni del Parlamento Europeo hanno vinto: dopo aver inizialmente approvato la legge in commissione, la maggioranza conservatrice del Parlamento polacco ha compiuto una clamorosa retromarcia e ha detto NO a grande maggioranza alla  legge di iniziativa popolare che intendeva vietare completamente l’aborto, persino ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di settembre

La prossima settimana, il 19 settembre, al vertice delle Nazioni Unite sui flussi di rifugiati e migranti su larga scala che si terrà a New York, l’Assemblea Generale sarà chiamata ad adottare una serie di impegni per migliorare la protezione dei migranti e dei rifugiati. In preparazione di questo evento, abbiamo avuto un confronto con l’Alto rappresentante per la Politica ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di Luglio

Nigel Farage, ex leader dell’United Kingdom Indipendence Party (UKIP) e uno dei maggiori protagonisti della campagna a favore della Brexit, si impegnerà per diffondere l’indipendentismo in tutta Europa. Non è una buona notizia per chi teme che la Brexit possa avere pesanti ripercussioni in tutto il Continente. Del resto, da tempo i sondaggi mostrano che il consenso verso l’UE è ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di giugno

europa cover

Il gelo di lunga durata fra Turchia e Israele sembra in procinto di sciogliersi. Il processo di normalizzazione dei rapporti fra i due Paesi, già annunciato alla fine del 2015, potrebbe compiere infatti significativi progressi nei prossimi giorni. Non tutti rammentano l’episodio che ha sancito l’inizio di questa lunga fase di distacco fra due Paesi che erano stati solidi alleati. ...

Leggi tutto »

Editoriale newsletter di Maggio

Siamo abituati a pensare di vivere in un mondo globalizzato dove le merci possono ormai circolare liberamente. In realtà, esistono ancora numerose regole che pur non bloccando lo scambio di beni e servizi fra diversi Paesi o aree economiche, rappresentano dei freni alle esportazioni. Questo avviene per tutelare alcuni settori produttivi oppure anche per evitare distorsioni dovute al cosiddetto dumping ...

Leggi tutto »