Categoria: Interventi Strasburgo

Interventi Strasburgo

Accordo nucleare con l’Iran

  “L’UE si armi di buon senso e pazienza per logorare i propositi USA” Questo nostro dibattito si colloca nel quadro di un profondo mutamento delle relazioni internazionali e ne è testimonianza anche l’ultimo G7. L’attuale amministrazione americana sembra avere adottato una linea disarmante nella sua semplicità nelle relazioni esterne, bene interpretata anche nel caso…

In preparazione del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno

“Quando il vecchio mondo muore e quello nuovo tarda a comparire è in questo chiaro scuro che nascono i mostri” Un grande pensatore moderno, Antonio Gramsci, nel 1930 dal carcere, descrivendo ciò che stava avvenendo in Italia e in Europa, scriveva che quando il vecchio mondo muore e quello nuovo tarda a comparire è proprio…

Difensori dei diritti delle donne in Arabia Saudita

L’abolizione del divieto di guida per le donne e la volontà di modificare le regole del tutoraggio maschile sono solo alcune delle promesse che il re saudita Mohammed Bin Salman ha espresso di fronte ai protagonisti della diplomazia mondiale, tra i quali l’Unione europea. Impegni importanti certo, ma che tuttavia si sono dimostrati semplicemente specchietti…

Una Raccomandazione per mettere in campo tutti gli strumenti che garantiscano stabilità alla Libia

In queste ore la questione libica è tornata con forza all’ordine del giorno anche per l’incontro di oggi (29 maggio) organizzato dal presidente francese Macron a Parigi con una pluralità di soggetti e personalità libiche e di altri paesi, al quale tra l’altro era presente anche la signora Mogherini, l’Alto rappresentante. La volontà di perseguire…

Situazione nella Striscia di Gaza

Il 14 maggio scorso è stata una giornata nera, più di 60 morti e oltre 2000 feriti nella striscia di Gaza, anche per effetto della scelta sbagliata dell’Amministrazione americana di spostare l’ambasciata a Gerusalemme. Il forte biasimo suscitato anche a livello diplomatico dall’inaugurazione dell’ambasciata USA era doveroso, ma è riduttivo relegare la questione israelo-palestinese a…

Situazione in Siria

Ho avuto modo di leggere le conclusioni del Consiglio Affari esteri, le linee tracciate e la doverosa condanna espressa rispetto all’uso delle armi chimiche. Tuttavia è difficile sfuggire alla sensazione percepita dall’opinione pubblica europea che attorno al conflitto siriano, che dura ormai da più di sette anni, l’Europa appaia divisa e debole. Eppure l’Europa dovrebbe…

Esecuzioni in Egitto

Nel quadro del partenariato 2017-2020 con l’Unione Europea, l’Egitto si era impegnato a promuovere democrazia, libertà fondamentali e diritti umani, in linea con la sua costituzione e le norme internazionali. Questo impegno non è stato mantenuto e lo dimostrano le numerose sentenze capitali ed esecuzioni, più di 20 nell’ultimo mese, che hanno portato alla morte…

Situazione dei diritti umani in Turchia

Intervento in Plenaria a Strasburgo 6 febbraio 2018 Situazione dei diritti umani in Turchia   Cosa si può dire di più ormai della Turchia, perché quanto sta avvenendo è evidente a tutti, anche ai sassi. È evidente che si sta azzerando la democrazia e noi non possiamo pensare che sia un partner amico la Turchia…

Zero tolleranza per le mutilazioni genitali femminili

Intervento Plenaria a Strasburgo 6 febbraio 2018 Zero tolleranza per le mutilazioni genitali femminili È già strato detto che mezzo milione di donne nell’Unione europea e 200 milioni nel mondo hanno subito il trauma della mutilazione genitale. E queste mutilazioni riflettono profonde disuguaglianze di genere e sono una forma estrema di discriminazione nei confronti delle…