Categoria: Interventi Strasburgo

Interventi Strasburgo

Preparazione del Consiglio europeo del 14 e 15 dicembre

Da un po’ di tempo accadono cose curiose in questi dibattiti. Il Consiglio si presenta quasi sempre reticente, la Commissione invece fa spesso discorsi altisonanti, ancora oggi penso a Dublino, riceve l’applauso, ma sempre più sembrano discorsi di chi grida alla luna. Il Consiglio di domani e dopo, oltre a Brexit, dovrebbe affrontare questioni importanti.…

Relazione annuale sui diritti umani e la democrazia nel mondo nel 2016 e sulla politica dell’Unione europea in materia

Ringrazio la relatrice per il lavoro svolto e devo dire che c’è una contagiosa patologia che si sta diffondendo sempre più nel mondo ed è quella del disprezzo verso i diritti umani. La verità è che il cinismo prodotto da un iperrealismo politico, economico e commerciale cerca ormai di sovrastare e annientare il vento della…

Situazione dei migranti in Libia

Lei Commissario dice che i problemi non sono nati oggi, ma erano presenti già in Libia dal punto di vista delle violazioni dei diritti umani. E questo à vero. Ma dobbiamo chiederci se le politiche attuali di contenimento risolvono o aggravano i problemi che sono esistenti. Quello che vediamo di fatto è che queste politiche…

L’opposizione democratica venezuelana si aggiudica il premio Sakharov

È stato aggiudicato all’opposizione democratica venezuelana il premio Sakharov per la libertà di pensiero del Parlamento europeo di quest’anno. Lo scorso fine ottobre, il presidente del Parlamento Antonio Tajani e i leader dei gruppi politici hanno annunciato il vincitore di questo premio istituito nel 1988 che ogni anno viene assegnato a persone che abbiano contribuito…

Lotta contro l’immigrazione illegale e il traffico di esseri umani nel Mediterraneo

L’Unione europea negli ultimi anni ha dimostrato tutta la propria fragilità politica nel fronteggiare, più che una crisi migratoria, una crisi che definirei istituzionale nella gestione del flusso dei migranti. Non si risponde al tema dell’immigrazione illegale pensando a politiche di chiusura e di esternalizzazione del controllo delle frontiere nei confronti di chi fugge da…

Ibrahim Halawa è finalmente libero

Ibrahim Halawa è stato rilasciato dopo quattro anni trascorsi in un carcere egiziano con l’accusa, in seguito alla partecipazione a una protesta pacifica, di aver incoraggiato azioni di violenza, rivolte e sabotaggio. Ibrahim è un cittadino irlandese che aveva 17 anni quando nel giugno 2013, come ogni estate, andò in Egitto per fare visita ai…

Priorità nel partenariato UE-Egitto

Non si può parlare di commercio se non sono rispettati i diritti umani Sono convinto dell’importanza strategica del ruolo dell’Egitto nello scacchiere Mediterraneo e ritengo fondamentale che alla base del dialogo ci sia un impegno comune anche sui valori della democrazia e il rispetto dei Diritti umani, così come sottoscritto nel preambolo del documento del…