Categoria: Interventi

interventi nuovo

Situazione in Siria

Ho avuto modo di leggere le conclusioni del Consiglio Affari esteri, le linee tracciate e la doverosa condanna espressa rispetto all’uso delle armi chimiche. Tuttavia è difficile sfuggire alla sensazione percepita dall’opinione pubblica europea che attorno al conflitto siriano, che dura ormai da più di sette anni, l’Europa appaia divisa e debole. Eppure l’Europa dovrebbe…

Priorità dell’UE per le sessioni del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite nel 2018

Noi ci recheremo la prossima settimana a Ginevra alle 37esima sessione del Consiglio dei diritti umani. Quest’anno si celebra anche il 70esimo anniversario della dichiarazione universale dei diritti umani. Sempre più i diritti umani sono oggetto di attacchi crescenti in tutto il mondo e la politica oggi sembra voler derubricare questo tema a tema secondario,…

Caso Embraco, porteremo la discussione a Strasburgo

Ho richiamato l’attenzione del Parlamento europeo sul caso Embraco perché non possiamo permetterci che quasi 500 persone perdano il lavoro a causa di scelte aziendali assolutamente sbagliate e tese a sfruttare le ambiguità dell’Europa. Mercoledì 28 febbraio, ho incontrato al Parlamento europeo una rappresentanza dei lavoratori e dei delegati sindacali di Embraco, lo stabilimento produttivo…

Esecuzioni in Egitto

Nel quadro del partenariato 2017-2020 con l’Unione Europea, l’Egitto si era impegnato a promuovere democrazia, libertà fondamentali e diritti umani, in linea con la sua costituzione e le norme internazionali. Questo impegno non è stato mantenuto e lo dimostrano le numerose sentenze capitali ed esecuzioni, più di 20 nell’ultimo mese, che hanno portato alla morte…

Situazione dei diritti umani in Turchia

Intervento in Plenaria a Strasburgo 6 febbraio 2018 Situazione dei diritti umani in Turchia   Cosa si può dire di più ormai della Turchia, perché quanto sta avvenendo è evidente a tutti, anche ai sassi. È evidente che si sta azzerando la democrazia e noi non possiamo pensare che sia un partner amico la Turchia…

Zero tolleranza per le mutilazioni genitali femminili

Intervento Plenaria a Strasburgo 6 febbraio 2018 Zero tolleranza per le mutilazioni genitali femminili È già strato detto che mezzo milione di donne nell’Unione europea e 200 milioni nel mondo hanno subito il trauma della mutilazione genitale. E queste mutilazioni riflettono profonde disuguaglianze di genere e sono una forma estrema di discriminazione nei confronti delle…

Il leader dell’opposizione etiope finalmente libero

È un grande sollievo la notizia della liberazione di Merera Gudina, leader del partito di opposizione etiope Oromo Federalist Congress. Una vittoria non solo per il coraggioso difensore dei diritti umani e per i suoi cari, ma per tutto il Parlamento europeo che ha preso a cuore la storia di Merera, impegnandosi in prima linea…