Staff Panzeri

Malala Yousafzai a Strasburgo

Malala Yousafzai è stata l’ospite più attesa della sessione di Strasburgo che si è appena conclusa. La giovane pakistana è stata accolta dal Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz e ha rilanciato il suo messaggio: la forza di un Paese non si misura con la grandezza dell’esercito, ma con la quantità di persone istruite. Malala…

Van Rompuy e Barroso sulla situazione in Egitto

egitto-manifestazione

Dichiarazione congiunta del Presidente del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy e del Presidente della Commissione Europea José Manuel Barroso sulla situazione in Egitto I recenti sviluppi in Egitto e in particolare la violenza di questi ultimi giorni, sono estremamente preoccupanti. Siamo tutti addolorati per la perdita di vite umane e offriamo le più sincere condoglianze…

Approvato Horizon 2020, il programma di ricerca e innovazione dell’Unione Europea

horizon2020

Si è chiuso prima della pausa estiva l’accordo definitivo per l’approvazione del programma Horizon 2020 per la ricerca e l’innovazione per il periodo 2014-2020. L’approvazione prelude all’adozione formale di un pacchetto legislativo da parte del Parlamento Europeo e del Consiglio. Horizon 2020 sostituirà il Settimo Programma Quadro della Ricerca (FP7) che terminerà alla fine del…

Avviso ai naviganti

Europa solidale

Oggi non sappiamo quale sarà l’evoluzione della situazione politica italiana, ma per certo già sappiamo che c’è chi spera che tutto precipiti e vada a catafascio, magari pensando di ricavare qualche spazio politico ed elettorale.C’è chi ad esempio, come il Movimento 5 stelle, scommette sul crollo economico e finanziario dell’Italia in autunno, affidando le proprie…

Non ci si può permettere che la Tunisia diventi un esperimento fallito

La tensione è alle stelle in Tunisia dopo l’uccisione di Mohamed Brahmi, un omicidio che ha seguito di pochi mesi quello di un’altra figura di spicco dell’opposizione secolare, Chokri Belaid.Le forze scese in piazza hanno fatto appello alla disobbedienza civile fino alla caduta del governo e allo scioglimento dell’Assemblea Costituente.Sembra per ora che sarebbero 64…

Primavere arabe: manca la politica

L’Unità, 26 Luglio 2013L’Egitto, la Tunisia, la Libia, sono tornati in pieno sommovimento, destando grandi preoccupazioni per i possibili sviluppi. Era del tutto evidente che il percorso avviatosi con la cosiddetta primavera araba non sarebbe stato lineare; non c’è da meravigliarsi che l’andamento di questi processi possa segnare due passi avanti e uno indietro.Ma c’è un…

Comunicato Stampa

Il Commissario UE all’Ambiente, rispondendo a un’interrogazione, chiede chiarimenti alle autorità italiane sul non rispetto delle direttive comunitarie in meteria di tutela ambientale dei Piani Cave – Buone Notizie per il Comitato di Bianzone (SO)La Commissione Europea, risponendo a un’interpellanza a suo tempo presentata dal collega Andrea Zanoni, ha chiesto chiarimenti alle istituzioni italiane, e…

Egitto, Panzeri: “Primavera sospesa, UE faccia sentire il suo peso”

“La primavera egiziana è sospesa. L’esercito al potere in Egitto, anche se applaudito da piazza Tahrir, non è una buona cosa. Sono preoccupato per gli sviluppi futuri e per la tensione che, inevitabilmente, continuerà a salire nel Paese”. Lo afferma l’eurodeputato del Pd, Antonio Panzeri, presidente della Delegazione Maghreb del Parlamento europeo. “Ora è indispensabile…

Il deputato Panzeri militante anti-cava

Piana del Ranèe

A Bianzone l’onorevole europeo del Gruppo S&D colpito dalla battaglia del Comitato.La Provincia di Sondrio, domenica 14 luglio 2013  Le azioni per bloccare la cava di ghiaia e sabbia nella piana del Ranèe a Boanzono non accennano a fermarsi. Ieri mattina il comitato per la tutela e valorizzazione del luogo ha accompagnato Pier Antonio Panzeri,…

Intervista a Radio Radicale sull’Egitto

caos-egitto

[Giornalista] Vogliamo parlare della situazione in Egitto: dopo l’ultimatum dei militari al presidente Mohamed Morsi , apparentemente rifiutato, è necessario trovare un accordo con le forze dell’opposizione altrimenti si rischia un intervento dell’esercito. Come vede la situazione? [Antonio Panzeri] Direi maledettamente complicata, perché questo ultimatum credo che dovrà essere osservato da tutte le forze politiche…